Blog

Da dove arrivano i nostri agrumi?

Le coltivazioni dei nostri agrumi si distribuiscono in diverse aree della Sicilia: Catania, Siracusa, Enna, Agrigento, Palermo…

Perchè? Il clima secco ☀️ di questa meravigliosa regione, permette la maturazione delle antocianine, che stimolano la risposta del sistema immunitario contro i patogeni e riducono le principali manifestazioni dell’infiammazione, oltre ad avere un elevato potere antiossidante.

La vicinanza del vulcano 🌋 inoltre rende il terreno particolarmente fertile e ricco di elementi nutritivi che permettono alle Arance, Mandarini e Limoni di avere caratteristiche organolettiche uniche, apprezzate in tutto il mondo.


QUANTE VARIETA’ CI SONO?

ARANCIA BIONDA
Vengono consumate spesso in spremuta ma anche in insalate o nelle ricette della cucina mediterranea; la scorza viene impiegata nella preparazione di dolci e canditi. Ricorda i consigli della nonna, le arance sono molto utili come rimedio ai malanni stagionali!

Navelino si tratta di un’arancia dal caratteristico gusto intenso, dalla polpa colore arancio acceso. La produzione di questa varietà va da Ottobre a Febbraio.

Ovale è la varietà più pregiata di arance bionde anche perché ha origini italiane. La scorza è sottile e la polpa ha un’elevata resa in succo. Il periodo di raccolta va da Aprile a Giugno e l’area italiana più produttiva è Siracusa.

Valencia è la varietà più diffusa in Europa e in Italia. La buccia è di medio spessore e la polpa è chiara, molto succosa e priva di semi. Il suo periodo di maturazione va da Aprile a Giugno.


ARANCIA ROSSA
Le arance rosse di Sicilia hanno una scorza leggermente ruvida che varia colore dal verde, al giallo, all’arancio, al rosso in funzione del grado di maturazione e della tipologia. La colorazione della parte interna va dall’arancio al rosso a seconda del contenuto di antocianine, una sostanza antiossidante che conferisce la pigmentazione all’arancia e svolge l’attività di prevenzione anti-cancerogena e contro gastrite e ulcere.
L’arancia rossa di Sicilia è un frutto insostituibile per la sua ricchezza di vitamine e minerali ed è ampiamente raccomandato nelle diete sane ed equilibrate. Grazie all’elevato contenuto di Vitamina C, l’arancia rossa rappresenta una vera e propria medicina naturale.

Moro è la varietà più pigmentata e viene spesso utilizzata come arancia da spremuta.
Sanguinello dal gusto molto gradevole, si presenta con un colore che va dall’arancio al rosso. La scorza è compatta e ha sfumature rossastre.
Tarocco ad oggi rappresenta la cultivar più apprezzato e più richiesto sul mercato nazionale. È originario del territorio di Siracusa ma le sue caratteristiche organolettiche si accentuano se prodotto nei territori di Paternò, Belpasso, Ramacca, Palagonia e Lentini.